La Sinistra Arcobaleno continua a combattere il PGT

20 03 2008

LogoSinistraArcobalenoAlcuni giornali locali hanno scritto degli articoli commentando la decisione del Partito Democratico di Buccinasco di fare ricorso al PGT (Piano di Governo del territorio), approvato dalle destre che oggi governano il Comune.

Ci è dispiaciuto rilevare che,“fra le righe”, si faceva intendere che la Sinistra l’Arcobaleno di Buccinasco avesse ammorbidito le proprie iniziative di contrasto al PGT.

Niente di più falso! Eravamo, siamo e saremo in prima linea, con tutti i cittadini che hanno a cuore il loro territorio, per impedire che si compia uno scempio ambientale e si operi uno spropositato aumento demografico. Rispetto ai ricorsi alla magistratura, abbiamo in una prima fase, cioè quella istruttoria, contribuito economicamente alle spese legali che hanno permesso la stesura del ricorso presentato dai Consiglieri del Partito Democratico.

Il fatto che la Sinistra Arcobaleno non abbia, in un secondo tempo, controfirmato il ricorso al Presidente della Repubblica non è stato determinato da “particolari” scelte politiche ma da strategie diverse, riconducibili ad una diversa valutazione finale delle questioni tecnico/legali. Infatti, noi vogliamo scindere nettamente le motivazioni politiche da quelle legali, queste ultime portate avanti anche da un ricorso presentato al TAR della Lombardia da alcune Associazioni ambientaliste e da Cittadini di Buccinasco.

Il nostro obbiettivo finale che, non si discosta quindi da quello di altri consiglieri o associazioni, è solo quello di fermare un PGT pieno di ambiguità e di incertezze, una vera sciagura per il nostro Comune.

Noi vogliamo concentrare i nostri sforzi e risorse per una puntuale informazione sugli effetti negativi del PGT elaborato dalla Giunta Cereda e contestualmente contrastare l’iter di tutte le singole “concessioni attuative” che vogliamo ricordare comporteranno:

  • un aumento delle volumetrie da 276.000 metri cubi previsti dalla precedente amministrazione ai 750.000 previste dalla destra.
  • un incremento demografico dai 1.800 abitanti previsti dalla precedente amministrazione ai 6.143 nuovi abitanti previsti dal centrodestra.
  • la realizzazione di un’area per l’Expo 2015 a scapito di un’area verde.
  • la diminuzione del 40% di abitazioni in edilizia convenzionata e l’azzeramento dell’edilizia residenziale pubblica.
  • l’allargamento dell’attuale cimitero nella zona già densamente popolata del quartiere dei Musicisti.
  • l’aumento del 15% delle cubature previste per i piani di recupero delle frazioni di Buccinasco Castello e Gudo Gambaredo.
  • la trasformazione degli ambiti agricoli in residenziale (vedi cascina Terradeo).

Faremo del nostro meglio, con i mezzi che più ci sono consoni e possibili, per raggiungere l’obiettivo di FERMARE LA SPECULAZIONE EDILIZIA e, siamo sicuri, avremo al nostro fianco la maggioranza dei Cittadini di Buccinasco.
 

Sinistra L’Arcobaleno Buccinasco

Scarica il Volantino.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: