Buccinasco: Fagnana piena per contestare l’Amministrazione

27 06 2008

di Andrea Collini

Ieri sera, in una Fagnana torrida, si è tenuta la “seconda puntata” dell’incontro tra l’Amministrazione e i cittadini per la spiegazione (o giustificazione?) dei tre P.I.I. in corso di approvazione.

La serata, al contrario del clima, è diventata sempre più calda. L’incontro è cominciato con il P.I.I. di Gudo Gambaredo. I cittadini, presenti numerosi, hanno confermato ciò che Rifondazione ha sempre affermato: Gudo non deve la San Giovanni Rotondo del Nord (i più maliziosi potrebbero far notare la particolarità dei due soprannomi della nostra cittadina, “Platì del Nord” e “San Giovanni Rotondo del Nord”, ma queste sono altre storie). Tutto ciò che temiamo per Gudo continua, tassello per tassello, a confermarsi tutt’altro che campato per aria. La costruzione del Mausoleo di Don Giussani, l’inserimento di Gudo Gambaredo nelle aree destinate all’Expo, il piano di lottizzazione del Lago Santa Maria… Sembra proprio che il borgo, differentemente dal volere dei suoi abitanti, si stia preparando ad accogliere mandrie di turisti religiosi (ed i loro soldi). Curioso sottolineare come, quando Rifondazione fa notare che Gudo non è assolutamente un borgo in grado di ospitare un’opera di tale portata senza stravolgerne la natura venga accusata di visioni apocalittiche, e al contempo, come ha confermato ancora ieri sera il Sindaco, si ostini a vantarsi che con questa opera Buccinasco diventerà “famosa nel mondo”.

Il secondo, e più breve, intervento era destinato al P.I.I. di Via dei Mille, sinceramente il Piano di Intervento meno criticabile se non per questioni tecniche (monetizzazione degli standard, percentuale di edilizia convenzionata) e su cui perciò non mi soffermerò (i nostri dubbi in questione sono stati tralaltro già stati espressi durante il Consiglio Comunale, chiunque voglia informazioni a riguardo ci scriva).

Infine, già ad ora tarda, si è discusso del punto che aveva monopolizzato la precedente serata, ovvero il controverso P.I.I. di Via Romagna/Mantegna. Sono due le cose di cui sono rimasto piacevolmente sorpreso: la prima è la tenacia, la diffusa partecipazione e la profonda conoscenza tecnica del Piano di Intervento che hanno dimostrato i cittadini, sia i residenti del Quartiere Robarello che gli altri cittadini. Ciò permette di capire, sopratutto a chi frequenta gli ambienti politici ed è abituato all’apatia anche verso questioni di cruciale importanza, quanto questa cementificazione sia mal voluta dai cittadini di Buccinasco. Durante il Consiglio Comunale del 19 Giugno, per 11 voti a 10, la Maggioranza ha bocciato il referendum popolare su questo argomento. L’arroganza con cui hanno affermato la propria indipendenza dai cittadini è eguagliata solo dalla loro ignoranza sull’argomento: ciò che non hanno capito è il fatto che non saremo “noi di minoranza” a raccogliere le firme per il referendum, ma saranno I CITTADINI, COLORO A CUI OGNUNO DOVREBBE PENSARE MENTRE AMMINISTRA UN COMUNE. Noi partiti di minoranza sicuramente sosterremo l’iniziativa, in quanto assolutamente condivisibile, ma l’iniziativa è assolutamente merito dei Comitati cittadini.

La seconda cosa che mi ha stupito è stato il rapporto Lanati-Cereda. Devo ammettere che, quando si insediò la nuova Giunta ed il nuovo Sindaco, mai avrei pensato ad un parricidio (Rino, permettimi l’ispirazione per il termine da te usato) del genere. L‘Assessore ai Lavori Pubblici Guido Lanati, di cui Loris Cereda è stato delfino (come si dice in politica) e figliol prodigo, si è nettamente discostato dalla scelta, da lui definita “scellerata”, del P.I.I. di Via Romanga/Mantegna, producendo un volantino per la serata di ieri sera sotto lo pseudonimo di “Il Risparmioso” in cui confermavano le falsità e le menzogne sottolineata dalla Minoranza su questa cementificazione e rispondendo colpo su colpo ai vari interventi durante la riunione.

Personalmente ieri sera mi sono sentito felice nel constatare che i cittadini hanno giudicato con forza le scelte della scena politica locale, dandoci ancora una volta la consapevolezza che le idee che portiamo avanti sono quelle che fanno il bene di Buccinasco.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: