Buccinasco: commenti sulla bocciatura PII Romagna/Mantegna

25 07 2008

Riportiamo di seguito alcuni commenti sulla votazione avvenuta in Consiglio riguardo il Piano Integrato di Intervento denominato Romagna/Mantegna.

——————————————

Ciao a tutti,
ieri sera nel consiglio comunale è stato BOCCIATO il PII Romagna / Mantegna.
Hanno votato contro gli 8 consiglieri di opposizione e 3 consiglIeri di maggioranza (Cardilli ; Rapetti ; Basile), era assente il consigliere Maggi.
Risultato finale della votazione :
– 9 a favore
– 11 contro
Penso che sia un ottimo risultato e una bella soddisfazione.
Questo non vuol dire che questa maggioranza cadrà ma sicuramente qualche problema glielo pone.
Penso che sia un bel risultato anche perchè ottenuto non solo attraverso un voto consiliare ma specialmente grazie ad una mobilitazione di cittadini che hanno pesato fortemente sulle scelta fatte ieri sera dai consiglieri di maggioranza “dissidenti”.
Ringrazio in particolar modo le Compagne e i Compagni del mio Partito ,Rifondazione Comunista , che si sono adoperati per la buona riuscita della campagna referendaria .
Buone ferie a tutti e ci vediamo a Settembre anche per decidere di come capitalizzare questo bel risultato.

Carlo Benedetti
Capogruppo Gruppo Consiliare Rifondazione Comunista

——————————————

Ci aspetteranno ancora lotte, io dissi appena insediata questa giunta che non avremmo avuto il tempo di annoiarci.Ma ora che vi ho conosciuti tutti sono certo che saremo pronti ancora una volta a farci sentire. Ringrazio tutti del vostro impegno siamo stati grandi. Un grazie particolare a Grazia che sui mercati e sulle Piazze si battuta come un leone, un abbraccio affettuoso

CESARE ALEOTTI

——————————————

Ciao a tutti! Ieri sera è stata proprio una bella serata, che difficilmente dimenticheremo.

Sono molto incasinata sul lavoro, quindi ho poco tempo, ma più che altro non voglio tediarvi con le mie manfrine, quindi sarò brevissima.

Ovviamente sono molto felice che si smetta (spero per sempre!) di raccogliere le firme referendum, anche perché stavo rischiando la separazione da mio marito (oggi festeggio 27 anni di matrimonio) perché ero spesso fuori casa, è chiaro che non dobbiamo abbassare la guardia, perché chissà che cosa si inventeranno ancora per Robarello/Mantegna.

Ma la cosa che mi preme di più e farvi partecipi di un mio sentimento (se ne avete voglia ovviamente): questo comitato mi ha dato la possibilità di conoscere e lavorare insieme a persone in gamba, tolleranti e pieni di voglia di fare per il bene comune (cosa rara!).

Sarebbe veramente bello indipendentemente da come andrà a finire la questione Robarello, se questo gruppo si impegnasse (magari a rotazione) a partecipare ai vari consigli comunali ecc, ovviamente sempre nell’ottica di interagire con l’amministrazione comunale nel bene dei cittadini di Buccinasco.

Ringrazio (da semplice cittadina) veramente tutti della simpatia, dell’impegno, del coinvolgimento, della serietà….. insomma di tutto, ma un particolare grazie va a Giorgio Crepaldi che fin dall’inizio ha dato il massimo e perché no un grazie anche a Guido Lanati.
Spero di non essere stata noiosa.
Un caro saluto.

Grazia Campese

——————————————

desidero anch’io ringraziarvi tutti, il successo di ieri è davvero importante, aggiungo che ho avuto occasione di conoscere delle persone davvero in gamba, appassionate per il bene collettivo, sarebbe bello se questo comitato continuasse ad esistere, fosse anche solo per vigilanza riguardo quei progetti,
a presto

ANTONIO MANDRISI

——————————————

anche per me è stata una notevole esperienza politica e umana , perciò condivido quanto già espresso da altri che bisognerà continuare a vederci . Sono convinto che ciò che abbiamo fatto, in questi due mesi ,sia la dimostrazione lampante che il “ voler fare “ supera tutte le sterili polemiche che poi finiscono in niente di concreto. Abbiamo altresì dimostrato che sulle cose concrete ,che riguarda il bene comune, è anche possibile accantonare le diversità politiche , e questo , si deve soprattutto al merito delle persone che hanno partecipato al comitato. Per questo credo che il nostro dire “abbiamo vinto” non deve presupporre degli sconfitti , bensì deve essere spalmato in tutti gli attori ,anche quelli che hanno votato a favore del piano , perché in ogni caso tutti hanno permesso che vincesse la democrazia , la partecipazione e il protagonismo di tutte e tutti i cittadini e cittadine di Buccinasco . Infatti , credo che il ruolo principale del Politico , in particolar modo quello di sinistra deve essere quello di permettere l’avvicinamento alla politica di tutti e soprattutto di dare peso alle parole di chi generalmente non viene ascoltato. Ed è proprio a partire da questo sentimento che l’essere stato nelle piazze nei mercati a confrontarmi con le persone mi ha ridato fiducia e incoraggiato a non perdere di vista l’obbiettivo di un’altra società possibile dove gli interessi generali di tutti siano sempre privilegiati nei confronti degli affari speculativi di pochi. Con questo voglio salutare tutte e tutti voi ringraziandovi per il lavoro svolto ma soprattutto per la vostra amicizia e per la vostra sensibilità ai problemi che riguardano Buccinasco. Credo che il nostro positivo percorso , appena iniziato , ci ritrovi da subito a settembre , per continuare sulla stessa strada e con lo stesso entusiasmo e concretezza , perché Buccinasco ha proprio bisogno di questo .
con affetto

Giorgio Crepaldi

——————————————

Anch’io desidero esprimere il mio GRAZIEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE a tutti e dirvi che questa esperienza (per me importantissima) mi ha dato la possibilità di rinforzare l’idea che quando si lotta per il BENE le DIVERSITA’ sono una meravigliosa ricchezza . Gli incontri del martedì per me sono sono stati un vero bagno di Energia positiva e spero di continuare ad esserci .
Auguro a tutti delle buonissime vacanze !
A presto

Tania Paratore

——————————————

A nome di Legal-Mente RINGRAZIO tutti di cuore; tutti i CITTADINI che hanno firmato, ringrazio tutti quei CONSIGLIERI che, votando secondo coscienza, hanno contribuito attivamente al risultato di ieri sera; ma ringrazio soprattutto tutte le fantastiche PERSONE del COMITATO con cui ho condiviso banchetti sotto il sole cocente e sotto la pioggia battente . Tutte persone molto valide.

Per noi giovani è importante vedere “i più grandi” che si impegnano per il bene Comune… diventano esempi, modelli da seguire e aiutano a combattere quel “nichilismo” che purtroppo impera soprattutto tra noi “fanciulli”.

il risultato positivo di ieri sera è stato una grande gioia; ma qualora fosse andata disgraziatamente in maniera contraria sarei comunque stata orgogliosa e soddisfatta per aver condotto una “battaglia” per i miei e con i miei concittadini.

Continuiamo così, dobbiamo seguire le vicende che riguardano il nostro Comune, vigilare, informare e coinvolgere altri concittadini sollecitandoli a esprimere le loro opinioni. solo così riusciremo a far valere le nostre ragioni che sono poi le ragioni di tutta la “cittadinanza responsabile”.

Riporto di seguito la frase di un mio amico; personalmente la trovo un po’ melensa ma, devo ammettere, contiene il senso del nostro agire: “Vogliamo dare una speranza nuova a questa città e vorremmo incontrare in questo nostro cammino tutte le forze democratiche e istituzionali che abbiamo intorno perchè da soli si sogna ma insieme il sogno può diventare realtà”

Rosa Palone

——————————————

La recente vittoria della “società responsabile” di Buccinasco con la bocciatura del progetto porcata di “Robarello”, nonchè le parole scritte dall’amico Giorgio Crepaldi ieri, mi hanno “stimolato” una riflessione. A Buccinasco, come altrove in questa “povera” Italia, esiste una compagine maggioritaria di Cittadini che, (non trovo termine migliore), definirei con la parola: struzzo. Passano la vita a delegare il potere ad altri, aspettano sperando che altri facciano qualcosa, sia quando si tratta di scelte personali che collettive; in poche parole facilmente nascondono la testa sotto la terra. Un po’ per nascondersi alle loro stesse responsabilità, un po’ per la stessa fatica della scelta… la fatica di vivere.

Un tempo gli struzzi guardavano ai fascisti, poi agli alleati, poi ai comunisti, e così via, fino ad arrivare ai politici di oggi (Berlusconi docet), a cui chiedono senza nemmeno sperare, passando per la compagnia teatrante dei comici a cui è stato affidato lo scettro della replica.

A Buccinasco alcuni hanno cominciato timidamente ad alzare la testa, si sono guardati attorno e hanno trovato “altri” che la testa la teneva già alta, forse troppo alta, tanto da non vedere nessuno! (potrebbe essere un auto-critica). I politici del centro-sinistra locale (praticamente tutti quelli che contano o pensano di contare qualcosa) si sono “ri-messi” a disposizione della gente. Alcuni Consiglieri comunali di centro-destra hanno avuto il coraggio di dire no! Anche loro – adesso -tengono la testa in alto. Non voglio enfatizzare quanto è accaduto, ma sarebbe un sacrilegio minimizzarlo, questo perchè potrebbe diventare l’embrione di qualcosa di molto più grande e solido. E’ necessario riscoprire tutti alcune virtù, bisogna ripartire da: “chiarezza, coerenza, impegno e partecipazione”. Il primo passo è sapere cosa vogliamo, come lo vogliamo ottenere, da noi come dagli altri.

Chiarezza con noi stessi, senza vergogne o pudori, e a testa alta, ovvio Il secondo è quello forse più difficile, perchè parlare e riparlare è semplice, cosa da tutti e da tutti i giorni, cose da struzzi. E’ stupido chiedere ad altri di fare qualcosa che noi non facciamo, non è più il tempo di stare zitti se qualcosa non torna, non è più il momento di sotterrare la testa. Non è proprio detto che l’obbedienza (ad un partito o a qualsiasi altra organizzazione) sia una virtù.

“Impegno e partecipazione”, quante volte abbiamo pronunciato queste parole? Siamo capaci di seguire le nostre stesse idee? Impegnarsi ogni giorno nelle nostre azioni, nelle nostre vite, seguendo l’etica comportamentale, magari provando ad agire permettendo agli altri di partecipare con noi. A testa alta, dissotterrata, coerenti con noi stessi.

Così – forse – si riparte… NO AGLI STRUZZI!

Rino Pruiti
Consigliere Comunale – Uniti per Buccinasco

——————————————

La Maggioranza, in particolare i tre Consiglieri definiti da qualcuno “dissidenti” ma che io mi sentirei di definire “responsabili”, ha invitato noi Consiglieri di Minoranza a non strumentalizzare questo voto.

Difficile non farlo visto quello successo in Consiglio, tra citazioni Omeriche, Assessori che insultano cittadini, Assessori che insultano altri Assessori, Consiglieri che complottano contro Consiglieri della stessa fazione, ma ci proveremo.

Uscito dal Consiglio Comunale, per la prima volta in questi miei sette mesi da Consigliere finito prima della mezzanotte, ho provato un insieme di emozioni che se proprio dovessi riassumere in una parola sarebbe: BENESSERE.

Finalmente, grazie alla numerosa pressione dei cittadini con il referendum e, come riconosciuto dallo stesso Sindaco, al buon lavoro dell’Opposizione, è stato evitato a Buccinasco un altro progetto che ne avrebbe sconvolto il territorio e privato le casse di parecchi soldi.

In conclusione, vorrei ringraziare in primo luogo tutti i cittadini che hanno partecipato ai Comitati promotori del Referendum, ed inoltre tutti i firmatari grazie a cui Buccinasco si è fatta sentire.

Andrea Collini
Consigliere Comunale – Rifondazione Comunista

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: