Gaggiano, festa di Liberazione: dal 28 al 31 Agosto

12 08 2008

Annunci




Dalle bugie non nasce un impegno

6 08 2008

DALLE BUGIE NON NASCE UN IMPEGNO
LA CASA E’ UN BISOGNO REALE

Vi ricordate, durante la campagna elettorale, le belle promesse fatte dall’Amministrazione di Centro destra, le cene, i sorrisi, le attenzioni ad ogni piccolo problema? Tutti quei candidati così premurosi ai vostri bisogni?
Ma chi oggi governa la nostra città lo è ancora?

Vi ricordate tutte le falsità ed i falsi allarmismi che i rappresentanti del Centrodestra avevano detto sulle case di via Bologna?
· che erano già state assegnate… e non è vero!
· che sarebbero state assegnate in base alle graduatorie dell’ALER di Milano…e non è vero!
· che sarebbero state solo per cittadini stranieri… e non è vero!

I candidati che vi avevano raccontato questo oggi coi fatti dimostrano di essere stati dei bugiardi, hanno dimostrato di aver approfittato della disperazione e del disagio di molti cittadini. Per che cosa? Per farsi campagna elettorale. Sono gli stessi che in passato non avevano mai fatto nulla per destinare alloggi in affitto ma hanno anzi sempre favorito le società immobiliari incentivando il mercato libero con l’ovvia conseguenza di portare i prezzi degli immobili alle stelle.
Leggi il seguito di questo post »





10 Agosto: in Piazza Loreto per la memoria

3 08 2008

La mattina del 10 Agosto del 1944 quindici partigiani antifascisti vennero fucilati dalla legione fascista ‘Ettore Muti’ appartenente alla RSI sotto ordine dei tedeschi e, dopo la Loro fucilazione, i cadaveri vennero esposti in pubblico vicino a cartelli e manifestini di campagna fascista, in mezzo ai corpi dei cadaveri un cartello con la scritta in grande “Assassini”, i fascisti iniziarono a insultare e sputare addosso ai corpi dei partigiani uccisi e la legione impedì perfino ai parenti delle vittime di rendere omaggio ai defunti.
I quindici vennero fucilati per rappresaglia ad un attentato ad un commando nazista dove venne ucciso un soldato tedesco(7 Agosto) e dove vennero uccisi sei cittadini milanesi e feriti cinque, da lì iniziò la rappresaglia, i quindici partigiani(che non centravano nulla con l’attentato al commando nazista) vennero prelevati dal carcere di San Vittore dove erano prigionieri e vennero accompagnati al plotone d’esecuzione e, sotto ordini dei tedeschi i fascisti della legione “Ettore Muti” li fucilarono come rappresaglia.
Questa terribile rappresaglia che costò la vita a quindici partigiani antifascisti che non centravano nulla con l’attentato non viene messo molto in evidenza nei libri di scuola. Leggi il seguito di questo post »





Buccinasco: a casa due assessori. La crisi della maggioranza precipita

1 08 2008

Quindi il vocio che aleggiava durante il Consiglio Comunale del 22 luglio e che abbiamo anticipato, è diventato realtà confermato dal comunicato apparso il 31 luglio nel sito del Comune di Buccinasco dove il Sindaco annuncia il ritiro delle deleghe dell’assessore Guido Lanati e del Vice Sindaco Antonio Luciani.

Vengono ritirate le deleghe ai due Assessori che, anche secondo le dichiarazioni Cereda stesso, dovevano essere le persone di maggior fiducia del Sindaco. Per avere conferma di questo basti pensare alla importanza delle deleghe che gli erano state affidate.

Ma allora che cosa è mai successo? cerchiamo di capire! Leggi il seguito di questo post »