Buccinasco: negata la cittadinanza onoraria a Roberto Saviano

18 12 2008

di Andrea Collini

Si è concluso pochi minuti fa il Consiglio Comunale di Buccinasco. Finale pessimo, con l’approvazione di un bilancio comunale che non prevede nessun fondo di gestione della crisi che si prospetta imminente e addirittura il rifiuto di approvare l’ordine del giorno ANCI sullo stesso argomento; ordine del giorno che è stato approvato praticamente in tutti i comuni in cui è stato presentato, indipendentemente dalla fazione politica (vedi Comune di Roma).

Ma il pessimo finale impallidisce rispetto allo scandaloso inizio di seduta. La Maggioranza ha infatti votato contro la proposta dell’Opposizione di rendere Roberto Saviano cittadino onorario di Buccinasco.

Durante tutta la discussione il Centro-Destra ha vaneggiato di regolamenti, statuti comunali, commissioni, mentre in un trionfo di schizofrenia vantava la sua propensione per gli aspetti pratici. Queste sono solo delle scusanti! L’unica cosa concreta da fare era dare la cittadinanza a Saviano!

Un altra motivazione addotta per giustificare questa decisione ingiustificabile è stata la proposta di nomi alternativi a cui concedere la cittadinza onoraria. Questo è solo un ulteriore alibi: la cittadinanza non è un gettone che può essere usato una sola volta. Nulla negava di prendere in considerazione ulteriori nominativi, dopo aver fatto diventare Saviano cittadino onorario di Buccinasco!

Filippo Licastro, Consigliere Comunale di Alleanza Cittadina (ex Alleanza Nazionale, schierata con il Centro-Destra) ha motivato la sua votazione contraria dicendo che “Saviano è diventata una star”, “ha fatto business”. Io dico: ben venga la più grande popolarità possibile a personaggi del genere! In un mondo pervaso da veline, tronisti, ballerini e calciatori vari, gente come Saviano che riesce allo stesso tempo a comunicare con un vasto numero di persone e a portare avanti una lotta seria alla Mafia, è oro colato!

Arriviamo qui ad un altra farneticazione che ha portato avanti la Maggioranza, in particolar modo il Sindaco, che affermano che Saviano ha solamente sfruttato il lavoro di altri (scrittori, magistrati, forze di polizia). Ed è proprio qua che non capiscono una cosa fondamentale: il pregio di Roberto Saviano è proprio l’essere il più divulgativo possibile. Con il suo modo di scrivere e con la sua tenacia egli ha raggiunto persone che sarebbero altrimenti rimaste totalmente indifferenti alla lotta alla mafia. Poco importa se il materiale su cui ha lavorato sia stato prodotto da altri, l’importante è il fine ultimo, ovvero che la cultura della legalità sia diffusa a più persone possibili!

Si dice che Albert Einstein copiò la sua formula più famosa, E=mc², dal matematico italiano De Pretto. Questo fatto, alla luce dell’enorme importanza che Einstein ha avuto per la divulgazione scientifica dell’ultimo secolo, cambierebbe qualcosa? Non penso proprio.

Annunci

Azioni

Information

2 responses

18 12 2008
pruiti

BUCCINASCO: NEGATA DEFINITIVAMENTE LA CITTADINANZA A ROBERTO SAVIANO

Il Consiglio comunale di ieri sera (finito alle 2.30 di questa mattina) aveva come primo punto all’ordine del giorno, la concessione della “Cittadinanza onoraria” allo scrittore Roberto Saviano. La maggioranza ha presentato un suo Odg (al punto 2) che, pur riconoscendo l’importanza simbolica della figura di Saviano, negava la possibilità di dargli questa onorificenza accampando delle puerili scuse tecniche.

Il dibattito è stato abbastanza pacato nei toni (forse per la presenza della TV LA7 e di numerosissimi giornalisti), anche se poi le argomentazioni portate dalla maggioranza sono state ridicole e offensive per il buon nome di Buccinasco, infatti, direi che il nostro Comune ha fatto l’ennesima gravissima figuraccia sul tema della “cultura della legalità”.

A nulla sono valsi i miei appelli e le proposte dei colleghi dell’opposizione. Abbiamo, inutilmente, cercato di ricomporre la situazione e arrivare ad un voto unanime.

Niente da fare!

Su queste cose Sindaco, Giunta e Consiglieri del Pdl + Alleanza Cittadina (ex AN) + Insieme per Buccinasco, non ci sentono, non accettano compromessi, se ne fregano!

Di conseguenza l’Odg è stato bocciato! Roberto Saviano è stato rifiutato da chi ci amministra pro-tempore, insieme a tutto quello che oggi rappresenta per l’Italia intera. Una vera vergogna!

Auspico che adesso la parola passi alla “società responsabile” di Buccinasco, alle Associazioni e a quei 300 Cittadini che hanno sottoscritto la richiesta del nostro ordine del giorno. A loro l’onere e l’onore di riscattare i danni che l’Istituzione comunale, controllata dalla destra, ha causato.

Rino Pruiti
http://www.rinopruiti.it

19 12 2008
Rosa-Legal-Mente

il ragionamento del consigliere Collini mi sembra ineccepibile!
concordo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: