Elezioni Europee 2009: risultati

7 06 2009

Risultati Elezioni Europee 2009

I dati sono completi,  64.328 sezioni su 64.328. Fonte: Repubblica.it

AFFLUENZA
L’affluenza in Italia è del 66,5% (nel 2004: 72,9%). In Europa minimo storico: 43,24%

Avviso: ognuno, naturalmente, è libero di dire la sua, ma con moderazione. Commenti con insulti verranno cancellati.

Annunci

Azioni

Information

38 responses

8 06 2009
vinicio

o l’unità di tutti i comunisti o la nostra inutile esistenza

8 06 2009
cristian

Hahah vinicio la sinistra non vincera mai, voi comunisti avete rovinato il paese gia con i 2 anni del mortadellaro, berlusconi e un altro idiota che pensa solo a lui ma mai come i comunisti! per voi l’Italia viene sempre dopo
mi sono sentito orgoglioso di votare per FN , gli italiani ancora non lo capiscono che e l’unica speranza per noi italiani, bisogna tornare a rigare dritto, non come aveva imposto il duce, pero serve piu disciplina al giorno d’oggi.
Te lo dico io che ho 18 anni, prima ero di sinistra ma mi sono reso conto di come stanno le cose, e della stupida liberta che tanto voi volete

8 06 2009
luciano

caro cristian, capisco ciò che scrivi, solo perchè hai 18 anni, e non ti rendi minimamente conto secondo me, di quello che scrivi, devo pensare che non hai mai sentito racconti vissuti dalle persone in quel periodo, altrimenti non credo che avresti simili opinioni, mi auguro che quel periodo non torni più e che gli italiani siano così intelligenti da non sfiorargli nemmeno l’idea di una cosa simile, rifletti e leggi un poco di storia in più

9 06 2009
Alessandro

luciano, non puoi dire: capisco quello che hai scritto perche’ hai 18 anni. Ci sono ragazzi di 18 anni che son piu’ svegli di tanti altri individui di eta’ superiore.

8 06 2009
Pierno

1°:mortadellone nn è un comunista………poi penso che negli ultimi venti anni di comunisti possiamo anche nn parlarne…e chi come te parla di comunisti lo fa utilizzando un luogo comune,dato che la destra e il mitico sir berlusca è riuscito a demonizzare la parola stessa!!!!!!

dimmi poi come fai a votare gente che con il signor berlusconi sono o sono stati grandi amiconi per interessi comuni….con uno che con la mafia un po di contatti ce li ha e ce li ha avuti….ma dai cosa vogliamo fare …continuare a dare potere alla polizia( abuso di potere……) e magari a sti signori che vogliono far parte delle ronde……..razzisti ignoranti e senza ideali se non quelli di demonizzare il negro, lo straniero…….vogliono l’ordine pubblico,no alle droghe leggere e sempre piu consenso verso l’alcool,,,quello si mortale per chi ne fa uso e per gli altri!!!!!!

18 anni ed eri di sinistra…….bah hai cominciato presto a sballonzolarti dauna parte all’altra!!!!!!nn credi…..senza offesa naturalmente!!!!!!

8 06 2009
Bandiera!!

bandieraaaaaaaaaaaaaa nn sai nemmeno quello che dici…. studia

8 06 2009
ibiscus

studia la storia prima di parlare! a 18 anni ti senti così maturo da poter dire certe cose???? la storia insegna e si deve studiare nel modo giusto e cercare di imparare dagli errori già fatti. pensa con la tua testa! è un consiglio.

8 06 2009
lorena

Cristian, tu hai 18 anni e sei ancora in tempo a rinsavire… A me preoccupano quelli che ragionano come te e di anni ne hanno il doppio. Quella stupida libertà di cui parli è la stessa di cui godi tu nello scrivere quello che hai scritto. E ricordati che Forza Nuova ha dei precedenti non proprio edificanti che con la disciplina hanno ben poco a che fare. Ma anche qui, probabilmente, entra in gioco la tua età. Credo che alla maggior parte dei giovani la disciplina che tu invochi sarebbe servita a scuola per farvi imparare anche qualcosa della nostra storia più recente, invece che fermarsi a Garibaldi ecc.. E questo nulla a che fare con quella farsa messa in piedi dalla Gelmini (5 in condotta, ecc.. ). Ma questa è un’altra faccia della società di cacca che vi abbiamo lasciato in eredita. E di questo mi sento colpevole almeno quanto i tuoi genitori che non hanno saputo o potuto trasmetterti dei veri valori… Ah, ho un figlio di 24 anni che sa benissimo cosa fare della sua libertà senza calpestare gli altri. Pensaci e tanti auguri per un futuro migliore.

8 06 2009
kate

sei un grande finalmente qualcuno in questa marmaglia che dice le robe come stanno!!!ti appoggio in tutto!hai 18 anni e ti stima una che di anni non ne ha tanti più di te (26) ma ha visto la sua città rovinarsi!

8 06 2009
epidemia

UNITA DEI KOMUNISTI A KASA XO KON IL 3% DEI VOTI….state fuori dall’europa ke è meglio….

8 06 2009
matteo

Grazie cristian… fortuna che ci sono dei saggi come te che a 18 anni hanno già provato tutti gli schieramenti politici. Tu si che sai come va il mondo e come dovrebbe andare l’Italia. RIGARE DRITTO… te lo dice tua mamma tutte le mattine? ma vaaaaaaaa
superman… pensa bene prima di scrivere e votare… l’italia non è stata rovinata dai 2 anni di prodi… studiati un po’ di storia che per capire un paese ci vuole una visione ampia.
orgoglione che non sei altro…

8 06 2009
Bellaaaa!!

Cristian mi domando come tu possa rimpiangere una figura come quella del Duce…. ma tanto tranquillo berlusconi ci sta riportando dritti dritti alla dittatura… ti faccio una domanda… attualmente in questo paese tu e la tua opinione quanto valete?? secondo me molto meno di zero… perchè nn ne abbiamo la possibilità

8 06 2009
stupito

A Cristian.. Oddio ma sei serio? Se si hai bisogno di studiare un po’!

8 06 2009
rossella

Mi sembra assurdo che al giorno d’oggi ci siano ancora persone che innalzano il modello berlusconiano… E’ questa l’italia che volete? Un’italia di faccendieri e traffichini… La cosa più sconcertante è che la Lega abbia ottenuto più del 10% di voti, quella stessa lega che vorrebbe tagliare in due l’italia (fregandosene,quindi, del principio COSTITUZIONALE dell’unità della repubblica), facendo sì che il sud diventi sempre più povero. Piuttosto che leggere i fumetti, caro cristian, datti uno sguardo alla costituzione.

8 06 2009
rifondazionebuccinasco

Ho cancellato i commenti contenenti insulti.
Ognuno è libero di dire la sua, ma con moderazione.
Grazie.

8 06 2009
mape

serve un solo partito di sinistra, l’elettorato se ne sbatte delle questioni interne che hanno dato vita a sinistra e libertà; è necessario che TUTTI i partiti di sinistra chiudano i battenti e lavorino insieme alla formazione di un SOGGETTO UNICO capace di catalizzare un bacino di almeno 2 milioni e mezzo di voti.
Se non ci svegliamo subito la situazione andrà solo verso il peggioramento perchè il PD non è in grado di contrastare lo strapotere di berlusconi e l’opposizione non può essere lasciata solo a Di Pietro 🙂
Bisogna lavorare sulle persone, spiegare le cose come stanno, altrimenti ci troveremo contornati da ragazzi che dicono ciò che ha scritto il forzanuovasupporter in questo forum. Tutto si costruisce con il dialogo e ognuno può arricchire e arricchirsi comunicando con il prossimo……………… spegnete la TV e scendete in strada o sarà troppo tardi !!

8 06 2009
luciano

CONDIVIDO IN PIENO QUANTO HAI SCRITTO E’ L’UNICA STRADA PERCORRIBILE, E DA PERCORRERE RAPIDAMENTE!!!!!!!!!!!

8 06 2009
luciano

UN UNICO SLOGAN, RICOMPATTIAMO TUTTA LA SINISTRAAAAAAA, ALTRIMENTI FACCIAMO SOLO IL GIOCO DI BERLUSCONI

8 06 2009
marco

Comunisti e radicali sotto il 4%. I casi sono tre: o si tratta di un risutato assolutamente imprevedibile (e allora siamo messi male) oppure in questi partiti non ci sono analisti seri in grado di fare bene il loro mestiere e capirlo prima (e allora siamo messi anche peggio) oppure si era capito da prima ma non si è voluto lo stesso far lista insieme (e allora siamo dei coglioni integrali). Quale delle tre? Io, purtroppo, voto la terza.

8 06 2009
Jos

Può sembrare che abbiano sbagliato tutti: Vendola a volere l’ennesima scissione (dopo quelle di Ferrando, Ricci, Turigliatto e Cannavò ecc) Bertinotti a provocare la scissione di Cossutta e poi ad abbandonare i no global per diventare il reggicoda del fallimentare governo Prodi, Cossutta per avere voluto Bertinotti segretario, e ancora prima Occhetto per avere sciolto il PCI. Ma è possibile…?
L’unità a sinistra l’hanno voluta Grassi, Diliberto e Giannini. Bisogna ripartire da qui,senza primedonne e con meno giochetti per l’egemonia, se non vogliamo scomparire definitivamente.

8 06 2009
marco

Non sto parlando della scelta di volere o meno una scissione, ma semplicemente del fatto di essere stati così stupidi da non capire che, se non si riusciva ad arrivare al famoso 4%, (e che il rischio c’era credo lo si vedesse) era meglio presentare una lista unica. Magari poi tornando ad andare per strade diverse in presenza di una nuova legge elettorale (se e quando ci sarà). Non mi sembra tanto una questione di idee quanto di stupidità nell’organizzazione pratica.

8 06 2009
domenico

Scusate se mi intrometto, ma il dato politico piu allarmante è vedere la lista dell’Italia dei Valori con tali risultati! Io credo che in democrazia debba essere tutto possibile, ma la cosa importante per l’Italia in questo momento critico è la formazione di due grossi tronconi politici che si assumano la responsabilità di risollevare il Paese. Di Pietro con la sua politica destabilizzante non fa altro che rallentare il processo di ripresa! Io sono dell’idea che ormai c’è un avvicinamento di idee da ambo le parti politiche PD e Pdl, scegliete dove votare, ma per favore votate solo ed esclusivamente ad uno dei due schieramenti e solo cosi ci risolleviamo.

8 06 2009
marco

Io credo invece che il problema sia il modo in cui vengono eletti i rappresentanti politici. Mi spiego meglio: se ci fossero meccanismi elettorali in grado di mettere gli elettori in grado di scegliere veramente i propri rappesentanti e ci fosse buona informazione sui medesimi avremmo un parlamento con persone di miglior qualità. A quel punto il fatto che i partiti fossero due o duecento diventerebbe abbastanza irrilevante, se i parlamentari fossero persone veramente serie e perbene, cosa che al momento non è.

8 06 2009
massimo

siamo il partito che rappresenta la classe operaia se no si ritorno indietro ai miseri anni del camerata benito …. dato che attuale presidente cavalier ne a aspirazione

8 06 2009
ibiscus

berlusconi è un duce moderno, non ammazza la gente per strada, non la fa morire nei forni, non devasta intere popolazioni ma per la sua ideologia e, per quelli come lui, sta distruggendo l’Italia e ci sta fendo morire piano piano…….ora siamo giovani ma diventeremo vecchi e come vivremo???????????? i miei figli cosa dovranno fare se saranno semplici operai?? chiediamoci questo e rendiamoci conto che chi si fa le leggi per essere sempre pulito e far soldi è un dittatore e dei più feroci.

8 06 2009
paola

UNITEVI !MA COSA DIAVOLO ASPETTATE A CREARE UN NUOVO PARTITO DELLA SINISTRA UNITA? Il PD ha fatto i suoi passi adesso tocca a voi !Coraggio o la prossima vota la lega nord non sara’ piu’ NORD, ma sara’ nord centro e sud………………………..

8 06 2009
aleks11

Proprio non riesco a spegarmi perchè Rifondazione Comunista e Sinistra Libertà non si uniscano… Avremmo in entrambi i casi una percentuale di voti doppia. Comunque complimenti a tutti i cogl**** che hanno votato PDL. Senza parole…. Mi chiedo se vi piaccia darvi mazzate per la testa?!

8 06 2009
Brunella

Non sono abituata a lasciare commenti sui blog, non so nemmeno se si dica così. Però ho bisogno di sfogarmi. Nella mia scuola (scuola comunale dell’ Infanzia) siamo tutti di sinistra, insegnanti, bidelle e cuochi (e molti genitori) e siamo molto preoccupati della piega che stanno prendendo le cose in Italia. La sinistra si sta facendo mettere in un angolo. Non capisco. Non riusciamo a trovare una reazione efficace. Penso che si stia perdendo la storica intelligenza di stare al di fuori della superficialità della destra e di andare invece al nocciolo delle cose. Ma la gente in Italia si sta rincoglionendo tutta?

8 06 2009
8 06 2009
deluso...

Ragazzi io non ho + parole…spero solo ke in italia le persone si diano una svegliata…la cosa ke mi fa + indignare è il fatto ke persone del centro\sud Italia votino BOSSI!!!….ma dove andremo a finire…
Così l’Italia può andare solo allo sbando…Ora come ora le chiavi del governo sono affidate proprio a lui…al razzista Bossi…
Chiedo solo agli Italiani di svegliarsi e di votare chi realmente può aiutare il paese…
NON votate a destra solo xkè fa figo essere fascista….non sapete neanke cosa significava vivere al tempo del duce…ignoranti
HASTA LA VICTORIA SIEMPRE….

8 06 2009
liana

Anch’ io non ho molto l’abitudine di scrivere i miei commenti su un blog , voglio partire da cio’ che dice alek 11,non e’ solo un problema di unione tra varie liste ma un discorso piu’ profondo che parte dal rinnovamento della politica es:un senatore o un parlamentare non deve fare piu’di due mandati
(e giù a cascata!)Questo e’ valido per tutti anche per i funzionari sindacali che fanno una carriera di vita(perchè non par-time?)Tutti devono rendere conto a chi li ha votati e ritornare da dove arrivano.Vorrei fare un commento anche sulla così detta casta che non è solo quella delle auto blu o degli stipendi d’oro o pensioni che sono un insulto in un paese che non arriva neppure alla terza settimana.
Sul programma ci possiamo ritrovare sui 17 punti anti capitalisti ? E ve li elenco:
1)NO AI LICENZIAMENTI!UN LAVORO STABILE E SICURO CON SALARI DECENTI PER TUTTI.

2)UN AUMENTO DEI SALARI E DEI REDDITI IN OGNI PAESE PER LAVORATORI DISOCCUPATI E PENSIONATI.

3)ARMONIZZAZIONE VERSO L’ALTO DEI DIRITTI SOCIALI IN EUROPA:SALARIO MINIMO,RIDUZIONE DELL’ORARIO DI LAVORO(QUESTO ERA IL CAVALLO DI BATTAGLIA DELLA C.I.SL. MOLTI ANNI FA ,CHI SI RICORDA 35 0RE PAGATE 40? )A PARITA’ DI SALARIO,PENSIONI E SICUREZZA SOCIALE.

4)COOPERAZIONE EUROPEEA PER PROMUOVERE UNA PROTEZIONE SOCIALE PER DISOCCUPATI E POVERI E PER POLITICHE COMUNI PER GARANTIRE PENSIONI PUBBLICHE.

5)PER LA DIFESA E L’ESTENSIONE DEI SERVIZI PUBBLICI IN TUTTA EUROPA.

6)PER UN SISTEMA SANITARIO PUBBLICO CHE GARANTISCA LIBERO ACCESSO ALLE CURE MEDICHE PER TUTTI.

7)DIFESA DELL’ISTRUZIONE PUBBLICA E RITIRO DELLE RIFORME DEL “PROCESSO DI BOLOGNA”.

8)NO AL PAGAMENTO DEI DEFICID DELLE BANCHE FALLITE E PER LA CREAZIONE DI UN SISTEMA PUBBLICO E BANCARIO UNIFICATO E UN SISTEMA FINANZIARIO SOTTO CONTROLLO PUBBLICO E POPOLARE.PER LA CHIUSURA DI TUTTI I PARADISI FISCALI.I PAESI EUROPEI DEVONO DARE L’ESEMPIO INIZIANDO A CHIUDERE I PARADISI FISCALI COLLOCATI NEI PROPRI TERRITORI CHE SONO RESPONSABILI PER I 2/3DELLE SOMME DEPOSITATE NEI PARADISI DI TUTTO IL MONDO.

9)PER LA CANCELLAZIONE DEL DEBITO DEL TERZO MONDO.

10)PER LA DIFESA DEI”SANS PAPIERS” E UGUALI DIRITTI A TUTTI I RESIDENTI IN EUROPA QUALE CHE SIA LA NAZIONALITA’ O LA PROVENIENZA ESTERA.

11)PER LA REGOLARIZZAZIONE DI TUTTI GLI IMMIGRATISENZA DOCUMENTI”.

12)PER UGUALI DIRITTI TRA UOMINI E DONNE.

13)PER I DIRITTI DELLE DONNE,IN PARTICOLARE A UNA LIBERA E SANA CONTRACCEZIONE E DIRITTO DI ABORTO.

14)PER I DIRITTI LGBT E PER L’UGUAGLIANZA DI DIRITTI TRA COPPIE OMOSESSUALI E ETEROSESSUALI.

15)PER IL RITIRO DELLE LEGGI E DELLE PROCEDURE ANTITERRORISMO.

16)PER L’EUROPA ECOLOGICA CHE LOTTI EFFETTIVAMENTE PER IL CAMBIAMENTO CLIMATICO,NOI NON ABBIAMO BISOGNO DI UN SERVIZIO PUBBLICO DI PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE DI ENERGIA SOTTO LA SUPERVISIONE DEI LAVORATORI E CONSUMATORI E ABBIAMO BISOGNO DELLO SVILUPPO DI UN TRASPORTO PUBBLICO E DI UN SERVIZIO DI ALLOGGI POPOLARI.

17)NO ALLA GUERRA SCIOGLIMENTO DELLA NATO E DI TUTTI I CORPI MILITARI EUROPEI.RITIRO DELLE TRUPPE DA IRAQ E AFGANISTAN,RITIRO DELL’ESERCITO ISDRAELIANO DALLA WEST BANK E FINE DEL BLOCCO DI GAZA,RICONOSCIMENTO DI TUTTI I DIRITTI NAZIONALI DEL POPOLO PALESTINESE.
In queste circostanze e tenendo conto delle particolarita’di ogni paese,noi ci impegnamo a costruire convergenze e coordinamenti in opposizione alle politiche dei governi e allo stesso tempo a creare le condizioni per un alternativa a un polo anticapitalista basato sulle mobilitazioni popolari,che lotti per un Europa dei diritti sociali e rifiuti qualsiasi sostegno o partecipazione ai governi social-liberisti formati dalla social-democrazia o dal centrosinistra.Quello che serve,infatti è rompere con il capitalismo e la sua logica.
In questo senso,la sinistra anticapitalista europeea si muove nella prospettiva della lotta per il socialismo del XXI secolo e si impegna a riaprire il dibattito su una nuova distribuzione del benessere,della proprieta’ e della democrazia.
MI RENDO CONTO DI AVER MESSO MOLTA CARNE SUL FUOCO,E MOLTO PROBABILMENTE ALCUNI NON CONDIVIDONO CIO’ CHE SCRIVO, MA CREDO CHE…….
“Quando si sogna da soli è un sogno
quando si sogna in due comincia la realtà.”
( ERNESTO CHE GUEVARA )

1 07 2009
Giovanni

Non sono completamente d’accordo su due o tre punti.
Anche la prossima volta voterò Berlusconi.

9 06 2009
Forrest

E’ tutto molto bello quello che dite, però (purtroppo) la politica mi pare che si faccia solo nei parlamenti…
…come se la gente che sta fuori non contasse…

…io non sono mai stato parlamentare…

…non saprei dire…


…mamma diceva sempre che un parlamento è come una scatola di cioccolatini!
…la gente non ci crede, ma invece è PROPRIO COSI’ !!!

…beh, tranne che per la puzza, naturalmente.



…e non ho altro da aggiungere su questa faccenda!

(Mr. Gump)

9 06 2009
Top Posts « WordPress.com

[…] Elezioni Europee 2009: risultati I dati sono completi,  64.328 sezioni su 64.328. Fonte: Repubblica.it AFFLUENZA L’affluenza in Italia è del […] […]

9 06 2009
Reverendo

Anno 2009.

– Commissione Trilaterale;
– Gruppo Buildelberg;
– Gustatevi “Grillo ed i 5 ragazzi” su Youtube;
– Assaporate “Zeitgeist” e “Zeitgeist addendum”: sono filmati che trovate in rete;

Informatevi ed approfondite sui temi di cui sopra: sono solamente una piccolissima parte di quello che accade sulle nostre e vostre teste ma che ci si guarda bene dal rendere pubblico. La politica, come la conoscevamo, è estinta da anni ed oggi illudersi di migliorare la situazione italiana con un tratto di matita su un pezzo di carta è paradossale. Oltre che inutile.
Ed i complici, in questo disastro, non hanno colore.

9 06 2009
Luca

sono contento che abbia vinto il PDL, e parlo come un sostenitore di Fini nn di Berlusconi; la destra in Italia ha bisogno di dare uno scossone alla politica e di far ritornare in auge i valori sacri quali Patria, Nazione e Fede nello Stato e questo a mio avviso mediante la reintroduzione del concetto di Disciplina e di obbedienza ma senza ledere minimamente le libertà personali dell’individua (mi discosto da Fascismo apertamente); in europa stiamo assistendo alla risalita al potere delle destre ultranazionaliste e ritengo che questo sia un segno del fatto che è necessaraia una politica + onesta e più forte, con sani principi e virtù per far salire l’Italia in cima all’Europa (cosa difficile con i moderni politici che pensano tutti al proprio guadagno)
per cui io sarei favorevole a Fini come capo del governo piuttosto che Berlusconi e D’Annunzio penso che motiverebbe questa scelta dicendo “vado verso la vita!” (da notare che lo disse spostandosi verso lo schieramento della sinistra dell’epoca)

grazie a tutti quelli che leggono Luca 18 anni Trieste
msn mercury8_@hotmail.it

9 06 2009
liana

Luca a differenza di te non parto dal concetto di patria,mi sono sempre
sentita una cittadina del mondo perchè questo è il mio concetto di patria.
Non capisco cosa intendi per fede nello stato sicuramente parliamo due linguaggi che sono diversi.
Disciplina ed obbedienza senza ledere alle libertà personali?Mi sembra
contraddittorio quello che scrivi,mi piacerebbe anche non fare alcune cose che la mia coscienza reputa sbagliate,un uomo o una donna sono anche una mente pensante.
ULTIMO PUNTO E POI CHIUDO ANCHE SE TU VUOI RISPONDERMI:QUANDO SCRIVI CHE I MODERNI POLITICI PENSANO TUTTI AL PROPRIO GUADAGNO,PRIMA DI RISPONDERTI CI TERREI A SOTTOLINEARE CHE SONO LA STESSA PERSONA CHE HA SCRITTO ALCUNE REGOLE (RILEGGITI IL COMMENTO SUL BLOG)SU UNA NUOVA CHIAMIAMOLA ETICA POLITICA.
NON SONO TUTTI COSI,PERMETTIMI DI FARE UN PO’ DI IRONIA”NON FARE DI TUTTA UN ERBA UN FASCIO”.

21 06 2009
paola

il futuro della nostra societa non e’ come lo volete.
il governo attuale funziona solo perche’ ascoltate una storia che vi viene continuamente ripetuta alla televisione e i conti non vi torneranno mai.Lunedi’ quando andate a lavorare o a scuola o a fare la spesa guardatevi attorno voi siete quello che vedrete.lo specchio e’ sempre una fonte illuminante.spegnete la tv e pensate.il tempo che avrete per farlo sara’ sempre meno…la scaletta dei valori su cui una societa’ si basa per funzionare e’ praticamente rovesciata! oltretutto il precariato crea una generazione che ha poconiente da perdere.vorrei sapere quali saranno i pensieri che vi passeranno per la testa quando vi alzerete al mattino per andare al lavoro.Tanto per non sentirci cretini…..ho calcolato che i danni di questa politica si vedranno appena moriranno le generazioni del dopo guerra che sono quelle che ancora tengon botta…diciamo dieci anni.da li’ in avanti il nulla la nebbia …lo scollamento dalla realta’,ne vedremo delle belle…!altro che fede………………

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: