TAR, Stop all’insegnamento confessionale

20 08 2009

di Giampiero Camito

In un paese in cui vige il reato di clandestinità, in cui gli operai per vedersi riconosciuto il diritto costituzionale al lavoro devono “bucare” l’informazione esponendo i loro corpi al caldo, alla fame, alla sete, c’è finalmente una buona notizia, la sentenza n.7076 del Tar del Lazio.
La sentenza del Tar è chiara, inequivoca: interviene contro l’equiparazione, nella scuola pubblica, della religione cattolica alle discipline scolastiche e sia contro la partecipazione “a pieno titolo” dei docenti di religione cattolica negli scrutini sia contro l’influenza di quell’insegnamento nella valutazione del credito scolastico finale.
Cessa la discriminazione nei confronti delle altre confessioni religiose e anche nei confronti degli atei.
In sostanza si riconosce che quello della religione cattolica è un insegnamento confessionale, il che contraddice felicemente quella pretesa di “religione civile” valida “erga omnes” avanzata continuamente da papa Ratzinger, e inoltre si riconosce piena cittadinanza culturale e simbolica all’ateismo considerato sempre in maniera compassionevole come privazione di pienezza spirituale e morale.

Da ultime, due considerazioni. La prima: il nesso tra la difesa della laicità e la difesa della Costituzione, il che comporta che in ogni scuola, in ogni realtà istituzionale, dallo Stato alle regioni ai comuni alle municipalità dovrebbero sorgere laboratori sulla laicità, che studino e operino concretamente. La seconda considerazione attiene allo scompiglio che si è creato nel Partito democratico e in quanti/e durante il governo Prodi furono “disattenti” e non si accorsero di quello che faceva il ministro Fioroni e magari oggi sperano nella ministra Gelmini.

Annunci

Azioni

Information

One response

21 08 2009
giampiero

accidenti, l’articolo era solo una bozza, ci sono un pochino di errori lo rimando rivisto e corretto anche se la sostanza c’è tutta….basta essere di bocca buona..si vede che non sono stato al liceo
Giampiero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: