BUCCINASCO: COMUNICATO DEI PARTITI DI OPPOSIZIONE SU ANNULLAMENTO PGT

30 09 2009

“Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia, sede di Milano, ANNULLA la deliberazione con la quale il Consiglio Comunale di Buccinasco nel Dicembre 2007 ha approvato il proprio Piano di Governo del Territorio, nonché tutti i relativi allegati.” Si legge nella sentenza: “Violazione, travisamento e falsa applicazione della Legge 12/2005 e della Legge 241/90. Violazione del corretto procedimento di adozione e successiva approvazione del PGT.

Eccesso di potere per aver spontaneamente proceduto alla rielaborazione del PGT adottato. Violazione dei diritti di partecipazione al procedimento.

Eccesso di potere per sviamento, contraddittorietà, motivazione sviata e strumentale ed illogicità” L’Amministrazione Cereda “ha modificato le osservazioni del PGT adottato la qual cosa ha condotto a risultati completamente differenti rispetto alla precedente Amministrazione Carbonera, comportando la modifica della capacità insediativa, salita da 1.846 abitanti a 4.730 abitanti, l’aumento della volumetria, salita da mc 276.000 a mc 444.760”

Il TAR ha quindi certificato quello che il Centrosinistra ha ripetuto in Consiglio comunale durante l’approvazione e nei mesi seguenti, affermazioni che il Centrodestra aveva qualificato come demagogiche, propagandistiche e menzognere.

Come Partiti che componevano la precedente Amministrazione possiamo solo affermare che di sicuro nei cinque anni avremmo commesso degli errori ma duole vedere che forse siamo caduti anche per i nostri pregi.





La decisione della Fiom di scioperare ha il nostro pieno appoggio

17 09 2009

Dichiarazione di Paolo Ferrero, segretario nazionale del Prc-Se e di Roberta Fantozzi, responsabile nazionale dell’area Lavoro e Welfare, esponente della Segreteria nazionale del Prc-Se

Gli industriali meccanici italiani hanno deciso, con l’avallo di Confindustria, di andare avanti nelle trattative per il rinnovo del contratto solo con Fim e Uilm, ignorando platealmente tutte le richieste della Fiom-Cgil, e cioe’ dall’organizzazione largamente maggioritaria nella categoria, che giustamente si rifiuta di recepire il sistema di regole sul sistema contrattuale fissato dall’accordo separato del 22 gennaio scorso, accordo firmato senza il consenso della Cgil e senza alcuna validazione democratica da parte dei lavoratori.

Il segretario generale della Fiom Cgil, Gianni Rinaldini, al termine della riunione del comitato centrale della Fiom tenutosi oggi, ha deciso di proclamare una giornata di sciopero per il prossimo 9 ottobre.
Come Rifondazione comunista siamo e saremo al fianco della Fiom e della Cgil in questa decisiva battaglia volta a contrastare l’arroganza dei padroni, il disegno reazionario del governo e l’acquiescienza di Cisl e Uil a un sistema contrattuale che non riforma un bel nulla, ma che fa solo perdere forza e diritti ai lavoratori.


Ufficio stampa Prc-SE





Tutt* sabato 19 a Piazza del Popolo a Roma per la libertà di informazione!

17 09 2009





Abba vive!

16 09 2009

OGGI UN FIORE CONTRO IL RAZZISMO IN V. ZURETTI, SABATO 19 CORTEO ALLE ORE 15.00 IN P.TA VENEZIA

Questo blog aderisce e sostiene il mese di mobilitazione per Abba, iniziato nel fine settimana del 12/13 settembre con due giorni di iniziative a Cernusco sul Naviglio e che terminerà con il corteo nazionale antirazzista a Roma del 17 ottobre prossimo, mentre le prossimi iniziative centrali milanesi sono:
– sabato 19 settembre, corteo, concentramento ore 15.00 in P.ta Venezia Milano
Per conoscere il calendario completo delle iniziative, in continuo aggiornamento, che si terranno nel quadro del mese per Abba, vai su http://abbavive.blogspot.com/

Qui di seguito puoi leggere il nostro comunicato stampa: Leggi il seguito di questo post »





Lettera di ripudio di Don Paolo Farinella

12 09 2009

Sig. Presidente «pro tempore» del Consiglio dei Ministri
Silvio Berlusconi,
Palazzo Chigi
00100 Roma

Lettera di ripudio

Il mio nome è Paolo Farinella, prete della Chiesa cattolica residente nella diocesi di Genova. Come cittadino della Repubblica Italiana, riconosco la legittimità formale del suo governo, pur pensando che lei abbia manipolato l’adesione della maggioranza dei pensionati e delle casalinghe che si formano un’idea di voto solo attraverso le tv, di cui lei ha fatto un uso spregiudicato e illegittimo. Lei in Italia possiede tre tv e comanda quelle pubbliche nelle quali ha piazzato uomini della sua azienda o a lei devoti e proni. Nel mese di agosto 2009 ha inaugurato una nuova tv africana, Nessma, a cui ha fatto pubblicità sfruttando illecitamente la sua posizione di presidente del consiglio e dove ha detto il contrario di quello che opera in politica e con le leggi varate dal suo governo in materi di immigrazione. Se lei è pronto a smentire, come è suo solito, ecco, si guardi il seguente filmato e giudichi da lei perché potrebbe trattarsi di Veronica Lario travestita da lei: Leggi il seguito di questo post »