Partecipiamo al lutto per la scomparsa del Consigliere Dott. Manzo

30 10 2009

Il Partito della Rifondazione Comunista di Buccinasco nel sentirsi partecipe al dolore dei familiari esprime le più sentite condoglianze.

I funerali avranno luogo sabato 31 Ottobre alle ore 9.00 nella chiesa di S.Vittore in via S. Vittore a Milano.

Annunci




Riforma Gelmini: un pastrocchio sulle spalle di studenti e precari

30 10 2009

di Fabio de Nardis, Responsabile Nazionale Università e Ricerca PRC-Se

Nel Consiglio dei Ministri del 28 ottobre è stato varato il Ddl in materia di organizzazione e qualità del sistema universitario, di personale accademico e di diritto allo studio. Un testo complesso che pretenderebbe di rivoluzionare il sistema universitario italiano a costo zero, anzi, attraverso la mannaia dei tagli che paralizzano le attività degli atenei nel nome di una improbabile “razionalizzazione” delle risorse. Alla fine si afferma esplicitamente che “dall’attuazione delle disposizioni della presente legge non devono derivare nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica”. Già questo dimostra come l’intero documento, esaltato da tutte le gerarchie accademiche e dai giornali embedded, rappresenta in realtà una madornale bufala.

Sul piano del sistema di governo degli atenei si propone un modello centralistico, gerarchico e a tratti autoritario. Viene ridimensionato il ruolo degli organi elettivi e quasi tutto il potere viene concentrato nelle mani dei rettori e di un CdA, ridotto nel numero di componenti, per il 40% composto da personalità provenienti dal mondo imprenditoriale. Un goffo tentativo di perseguire la vocazione aziendalistica della Ministra senza neanche riuscire a cogliere l’obiettivo. Paradossalmente preferiremmo parlare di aziendalizzazione del sistema universitario, perché almeno avremmo un nemico all’altezza dei nostri sforzi. Ma il sistema aziendale all’Italiana non si avvicina neanche lontanamente al modello anglosassone (tra l’altro fallito) che vorrebbe emulare. Il capitalismo italiano è tradizionalmente parassitario, succhia risorse allo Stato ma non si è mai sognato di investire seriamente in ricerca e sviluppo. Si finisce col consegnare il potere di definire gli indirizzi scientifici e le linee di sviluppo degli atenei a un personale incolto che sfrutterà tale posizione di privilegio per perseguire interessi privati senza alcun disegno stategico. Leggi il seguito di questo post »





Buccinasco e Corsico : A CENTO PASSI DAL DUOMO

28 10 2009

Domenica 15 Novembre 2009 la Carovana Antimafie arriva a Corsico e Buccinasco . “A cento passi dal Duomo”, questo il titolo dello spettacolo teatrale scritto da Gianni Barbacetto e Giulio Cavalli che porteremo sul nostro territorio, uno spettacolo che racconta la forte presenza delle Mafie in Lombardia.Alle ore 18, 30 il Circolo Acli il Sogno e Associazione Legal-Mente con il patrocinio del Comune di Corsico vi spettano presso Bèm Viver Cafè (Via Monti 5, Corsico) per un aperitivo con i prodotti coltivati sui terreni confiscati alle Mafie a Marchio Libera Terra e con Giulio Cavalli per una presentazione dello spettacolo.

Alle 21, 15 Associazione Legal-Mente, Associazione LiberaMente, Corcolo Arci Mazzini 60 con il Patrocinio del Comune di Buccinasco, vi aspettano numerosissimi presso l’auditorium Fagnana (Via Tiziano, 7 Buccinasco) per la rappresentazione dello spettacolo “A CENTO PASSI DAL DUOMO ! Offerta libera a partire da € 5. Imperdibile!





OTTOBRE 2009: A L’AQUILA E’ EMERGENZA UMANITARIA

27 10 2009

Facciamo appello a tutti gli italiani che hanno dimostrato sensibilità a quanto qui è successo all’Aquila e continua ad accadere. A chi ha mantenuto alta l’attenzione sul dramma che ha colpito il nostro territorio e sulla gestione del post sisma.

Oggi a l’Aquila fa freddo. Siamo nella fase più drammatica, la notte già si sfiorano i -5°C ed andiamo incontro all’inverno, un inverno che sappiamo essere spietato. Le soluzioni abitative, promesse per l’inizio dell’autunno, non ci sono. Circa 6000 persone sono ancora nelle tende.

Meno di 2000 persone sono finora entrate negli alloggi del piano C.A.S.E o nei M.A.P. La maggior parte degli aquilani sono sfollati altrove in attesa da mesi di rientrare. Ora, con lo smantellamento delle tendopoli altre migliaia di persone sono state allontanate dalla città e mandate spesso in posti lontani e difficilmente raggiungibili. Leggi il seguito di questo post »





No allo scudo fiscale

24 10 2009





Sciopero generale del sindacalismo di base

23 10 2009

Adesione alla manifestazione nazionale del sindacalismo di base del 23 ottobre 2009.

Care compagne, cari compagni,
Lo sciopero generale del sindacalismo di base del 23 ottobre è un passaggio importante nella costruzione dell’opposizione al governo Berlusconi, che con la controriforma della contrattazione, con i tagli a scuola, sanità, enti locali, sta portando avanti un attacco senza precedenti al lavoro, allo stato sociale, alla democrazia. Un disegno tanto regressivo sul piano sociale, quanto autoritario sul terreno della democrazia.

Blocco dei licenziamenti e generalizzazione delle tutele per tutti i lavoratori, contrasto alla precarietà e riduzione dell’orario di lavoro, aumento di salari e pensioni, intervento pubblico in economia per salvaguardare le produzioni e avviarne la riconversione nel segno della sostenibilità ecologica, sono gli obiettivi che condividiamo della giornata di mobilitazione del 23.
Il Partito della Rifondazione Comunista aderisce perciò allo sciopero del 23 ottobre e invita i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alla piena riuscita dello sciopero e della manifestazione.





La rosa d’inverno. L’attualità di Rosa Luxemburg

22 10 2009

“Là dove ci sono grandi cose, là dove il vento soffia sul volto, voglio stare nel pieno del temporale…della routine quotidiana ne ho abbastanza…”
Rosa Luxemburg a Klara Zetkin, Wronke, 1 luglio 1917, contro ogni burocratismo.

convegno

LA ROSA D’INVERNO
L’attualità di Rosa Luxemburg

Milano – sabato 24 ottobre 2009 Sala degli Affreschi della Provincia – Corso Monforte 35 Leggi il seguito di questo post »