Un condono chiamato scudo fiscale

15 10 2009

di Andrea Collini

Si sente molto parlare del cosiddetto “Scudo Fiscale” in questi giorni: proviamo a spiegare semplicemente cos’è, e perché Rifondazione Comunista lo critica. Lo scudo fiscale permette a tutte le persone che detengono denaro all’estero di rimpatriarlo, pagando una tassa. Ecco le critiche principali: 1) Il Governo si giustifica dicendo che è una misura adottata in tutto il mondo. In Gran Bretagna chi fa rientrare i soldi, deve pagare il 44% dei totale allo Stato. Negli Stati Uniti il 49%. In Italia, udite udite, il 5%! Cioè su enormi capitali, sui quali si sarebbe applicata un’aliquota vicina al 50%, ora tu, che sei evasore, paghi solo il 5%, alla faccia di chi ha sempre pagato le tasse! 2) I soldi condonati non ricevono alcun controllo. Chiunque può presentarsi in Banca con dei contanti e chiedere l’applicazione dello Scudo Fiscale. In questo modo non è in alcun modo possibili controllare la provenienza di tale danaro, che potrebbe essere benissimo stato messo “sotto il materasso” da uno spacciatore e ora di fatto riciclato dallo Stato 3) In Italia chi fa rimpatriare i soldi rimarrà non solo impunito, ma anche anonimo. In nessun altra parte del mondo questo avviene. Il danno all’immagine ed alla credibilità del Fisco sarebbe forse anche più grave del mancato introito.

Il Governo giustifica questa scelta criminale con la necessità di introitare soldi per combattere la crisi. Ma anche i due precedenti condoni simili fatti dai Governi Berlusconi (perseverare autem diabolicum) hanno avuto esiti disastrosi: basti pensare che nel 2003 su 15 miliardi di introiti previsti, sono stati incassati 600 milioni!

In conclusione lo Scudo Fiscale non è solo inutile ed ingiusto, è soprattutto criminogeno, aiutando la criminalità organizzata a riciclare il denaro sporco e spinge all’evasione fiscale in quanto invece di punire gli evasori gli si fa dei suntuosi regali. E chi paga, come sempre, siamo noi.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: